Come farsi trovare su internet: l'ABC per guadagnare posizioni sui motori di ricerca
Hai creato un sito, l'hai messo online, curato e amato, ma le visite stentano a decollare? A questo punto ci si pone la fatidica domanda: come faccio a far conoscere il mio sito web e fare in modo che venga visitato?
Bene, esisitono alcune strategie gratis e altre a pagamento, per ora ci occuperemo solo di quelle gratis.

Tanto per iniziare, se non l'avete già fatto, aggiungete il codice di Google Analytics in modo da monitorare le visite, questo servizio gratuito è molto utile per avere una statistica sui contenuti visitati, e soprattutto, per vedere come i visitatori atterrano sul tuo sito.

Il primo passo da compiere è quello di creare una Sitemap, a Google e agli altri modori di ricerca piace avere un file dove trovare l'elenco delle pagine del sito. Per farlo è necessario creare un file XML formattato in un certo modo.
In alternativa, esistono online vari servizi per generare questo file, ad esempio www.xml-sitemaps.com. Una volta ottenuto il file, mettetelo nella root del sito, rinominatelo in "sitemap.xml" e aggiungete nel file robots.txt questa riga:
Sitemap: http://www.example.com/sitemap.xml
Successivamente, crea un Blog all'interno del tuo sito web, pubblica spesso articoli di qualità e fai in modo che i visitatori possano interagire con te lasciando dei commenti o scambiando delle opinioni. Il classico errore che si commette in questi casi, quando si vuole fare a tutti i costi del contenuto ma nn si sa cosa scrivere, è quello di copiare un articolo da qualche sito e riadattarlo cambiando qualche parola qua e la. Questa è una cosa da evitare assolutamente, primo o poi il tuo sito sarà penalizzato sui motori di ricerca.

Dopo aver pubbicato sul tuo sito una notizia o un nuovo articolo non dimenticare di condividerlo sui Social Network. Non c'è bisogno di condividere il tuo articolo su tutti i social networks possibbili e immaginabili, è davvero uno spreco di lavoro, scegli quelli che sono più affini alle tue esigenze e considera il tuo target.

Un altro metodo molto utile per far conoscere il tuo sito al mondo è quello di utilizzare un sistema di newsletter per inviare notizie ai tuoi utenti. Fai attenzione a non generare spam, la linea che divide l'informazione via email dallo spam è davvero molto sottile. Un servizio ottimo per creare una newsletter è mailchimp, ti basta una registrazione e puoi iniziare a creare la tua newsletter, ovviamente non dimenticare di inserire nel corpo della newsletter uno o due link che rimandano al tuo sito.

Assicurati che il tuo sito sia "Responsive", cioè, in grado di adattarsi graficamente in modo automatico al dispositivo sul quale viene visualizzato, riducendo al minimo la necessità per l'utente di ridimensionamento e scorrimento dei contenuti (cit. Wikipedia). Questo punto è molto importante per due motivi: 
1) Gooogle sta dando maggior risalto ai siti che sono Mobile friendly.
2) La maggior parte degli utenti che visualizzano il sito da uno smartphone o da un tablet, se hanno difficoltà a navigarlo, lo abbandonano anche se i contenuti sono interessanti.

Questi sono solo alcuni tra i metodi principali per avere un buona visibilità su internet, ovviamente ce ne sono altri e magari li tratteremo in un altro post, nel frattempo mettete in pratica questi e fateci sapere la vostra esperienza.



In evidenza

×
Errore
OK